NOVITA’ PER CASSA INTEGRAZIONE ORDINARIA

comm01_Top300x30_Logo



08.10.2015

OGGETTO: NOVITA’   CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI   ( ORDINARIA E PER EVENTI ATMOSFERICI )    –  JOBS ACT e DECRETO LEGISLATIVO DI ATTUAZIONE N. 148/2015.

            Il decreto Legislativo n. 148 / 2015 apporta delle novità in materia di   ammortizzatori sociali   con effetto a partire dal 24 settembre 2015.

Le novità principali e sostanziali sono :

  1. REQUISITI LAVORATORI BENEFICIARI:

per l’integrazione il lavoratore deve aver svolto almeno 90 giorni di lavoro effettivo al momento della domanda.

  • DURATA :

 

a partire dal 24.09.2015 il trattamento di CIG ORDINARIA ( e STRAORDINARIA ) non può superare la durata massima di 24   mesi   in   un quinquennio mobile   ( per le imprese operanti nel settore edilizio industriali e artigiane   e nel settore dell’escavazione e materiali lapidei   la durata massima è di 30 mesi   in un quinquennio mobile )

  • PAGAMENTO:
  • Il pagamento delle ore di cig è effettuato dall’impresa ai dipendenti aventi diritto alla fine di ogni periodo di paga  ( salva la possibilità di richiedere il pagamento diretto all’Inps … punto questo ancora da chiarire  )
  • l’impresa  recupera il trattamento anticipato mediante rimborso dall’Inps ovvero con conguaglio sui contributi da versare mensilmente

 

  • Per questo punto l’Inps deve chiarire se per procedere al pagamento al dipendente si deve attendere l’autorizzazione   oppure si deve procedere anche senza autorizzazione ? !
  • INFORMAZIONE E       CONSULTAZIONE SINDACALE

 

Rimane confermato come per il passato, che il datore di lavoro   prima dell’inizio del periodo di cassa integrazione   DEVE inviare e quindi attivare   la procedura di informazione e consultazione sindacale alle rappresentanze sindacali aziendali (ove presenti) o in mancanza alle associazioni sindacali territorialmente più rappresentative

10 gg prima dell’inizio della sospensione, nel caso di aziende con meno di 50 dipendenti

25 gg prima dell’inizio della sospensione, nel caso di aziende con più di 50 dipendenti

 

  • TEMPISTICHE DI       INVIO   ALL’INPS:

 

sono state modificate   le tempistiche di comunicazione all’Inps come segue:

  • Il termine di presentazione della domanda di   cassa all’Inps è di   15 giorni decorrenti dall’inizio   della sospensione   o riduzione dell’attività lavorativa  ( prima del 24.09.2015 era entro il 25 del mese successivo a quello in cui era intervenuta la cassa )
  • Il termine di 15 dalla data di inizio della sospensione vale anche per le cig per eventi atmosferici ( pioggia, neve, ecc.. ) per imprese edili   e   cave.